Thursday, Apr 24th

Last update:08:29:10 PM GMT

You are here:

Egitto: i militari e la violenza sulle donne

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

egitto_violenza_donnaC’è questo post di Baruda, che copincolliamo sotto, sull’esercito egiziano, le donne e le violenze a sfondo sessuale. Racconta di una barbarie senza fine che avviene in quel contesto che Baruda sta seguendo e a proposito del quale trovate degli aggiornamenti anche sul suo twitter.

L’articolo in inglese che lei linka parla del odio in cui vengono trattate le donne che vanno in piazza a protestare. Donne che scendono in piazza e basta, non mi pare si dica altro che questo.

Poi leggo questo articolo pubblicato sull’Unità in cui addirittura si immagina la causa di questa crudeltà e si dice che vengono colpite le donne per “scatenare la reazione dei loro compagni”. Come dire che queste femmine sono in piazza sempre accompagnate, mai indipendenti, e che altrimenti la polizia con le donne in generale nelle piazze è buonissima. A voi risulta? Non so. Lo stupro è sempre stata un’arma di guerra in generale e il fatto che le donne siano considerate come appendice dell’uomo ha sempre fatto si che fossero colpite in quanto di proprietà. Ma la piazza egiziana, con le donne a fare la rivoluzione, mi era sembrata un po’ diversa. Approfondirò. Se qualcun@ di voi sa delle cose diteci. Intanto: che ne pensate voi? Buona lettura!

>>>^^^<<<

Una piccola serie di scatti e poi il video raccapricciante, che non hanno bisogno di parola alcuna.
Un articolo di Al-Arabiya che parla di queste foto: LEGGI
Il massacro è stato di una violenza inaudita…i corpi a terra sono troppi e come si vede chiaramente dal video e da molti altri, i colpi di pistola volavano come i sassi e le molotov.
QUI qualche riga sui fatti delle ultime due giornate al Cairo.

Il video

tratto da http://femminismo-a-sud.noblogs.org

20 dicembre 2011

AddThis Social Bookmark Button